Pensiero cazzeggio – Pausa

image

Al lavoro alla mia scrivania (da casa). Scrivo comunicati stampa di un certo spessore, tra volumi, indagini, azioni antiracket e macchine incendiate. Insomma roba poco allegra. Dunque ci vuole una pausa. Ghiacciolini! Della serie “perché io sono una persona professionale, eh”. Altro che caffè. Quando il caldo si fa sentire un ghiacciolo è l’ideale, magari evitando quelli che mangiavo da bambina.
E tra poco si va al lavoro, quello noioso. Armiamoci di pazienza.
A pesto.