Con una torta Sacher l’attesa sarà più dolce. -11 e ci siamo.

-11

Era da un po’ che desideravo una torta Sacher. O meglio desideravo prepararla e poi gustarla con lui, con la mia famiglia, i miei amici.

La torta Sacher alla fine l’ho gustata, ma non è stata preparata da me. Faceva parte della sorpresa che lui mi ha fatto per il nostro anniversario. Lui sa essere romantico e sorprendente con naturalezza, ha una sorta di dote innata. Impossibile non adorarlo.

Mancano 11 giorni a Natale e tra poco finirà anche questo calendario dell’Avvento improvvisato. E inesorabilmente si avvicina anche la fine di questo anno, poi il mio compleanno che stranamente questa volta ho intenzione di festeggiare, una serata semplice tra amici, buon cibo, risate stando insieme. La voglia c’è, almeno per ora, sperando che non sparisca come tutti gli altri anni, lasciando il posto all’apatia, alla convinzione che in fondo sia un giorno come tutti gli altri, un giorno anonimo in cui qualcuno forse si ricorda di quell’anno in più che aggiungi sulle tue spalle.

Breve aggiornamento regali di Natale: quelli più importanti son (quasi) completi, per gli altri sono alla disperata ricerca di idee. Come sempre, come ogni anno.

Intanto buon fine settimana a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...